LEGGE REGIONALE 6 dicembre 1999 , N. 23

Politiche regionali per la famiglia

(BURL n. 49, 1º suppl. ord. del 10 Dicembre 1999 )

urn:nir:regione.lombardia:legge:1999-12-06;23

Art. 6.
Norma finanziaria.
1. Per le finalità di cui all’art. 3, commi 1 e 2, è istituito un apposito fondo per l’abbattimento degli interessi, la cui dotazione finanziaria a decorrere dall’esercizio finanziario 2000, sarà determinata con la legge di bilancio.
2. Per le finalità di cui all’art. 3, commi 3 e 5, sono istituiti un apposito fondo di garanzia ed un capitolo per la gestione del fondo medesimo, le cui dotazioni finanziarie, a decorrere dall’esercizio finanziario 2000, saranno determinate con la legge di bilancio.
3. Per le finalità di cui all'art. 3, comma 9, è istituito un apposito fondo per l’abbattimento degli interessi sui mutui contratti per l'accesso alla prima casa, distintamente alimentato con risorse statali e con risorse autonome regionali. La dotazione finanziaria del fondo finanziato con risorse regionali sarà determinata con successivo provvedimento di legge. La quota finanziata con risorse statali nel limite massimo di Lire 80.000.000.000 per l’esercizio finanziario 2000 trova copertura mediante utilizzo delle economie relative alle annualità dei limiti di impegno di cui all’art. 61 del d.lgs. 31 marzo 1998, n. 112 (Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dallo Stato alle regioni ed agli enti locali, in attuazione del capo I della Legge 15 marzo 1997, n. 59).
4. Per le finalità di cui agli articoli 4 e 5 sono istituiti appositi capitoli per spese e contributi, la cui dotazione finanziaria a decorrere dall’esercizio finanziario 2000, sarà determinata con la legge di bilancio.
5. Per le finalità di cui all’art. 4, comma 6, lett. a) e lett. c) si provvederà con gli stanziamenti dei capitoli dell’obiettivo 2.5.1 "Formazione professionale" del bilancio per l’esercizio finanziario 2000.
6. Per le finalità di cui all’art. 5, commi 8 e seguenti, si provvederà con gli stanziamenti del capitolo 1.2.7.1.322 "Spese per il funzionamento di consigli, comitati, collegi e commissioni, compresi eventuali compensi o gettoni di presenza, le indennità di missione ed i rimborsi spesa" del bilancio per l’esercizio finanziario 2000.
7. Allo stato di previsione delle entrate e delle spese del bilancio per l’esercizio finanziario 1999 e al bilancio pluriennale 1999/2001 sono apportate le seguenti variazioni:
STATO DI PREVISIONE DELLE SPESE:
- all’ambito 2, settore 2 è istituito il nuovo obiettivo 2.2.9. "Servizio alla famiglia";
- all’ambito 2, settore 2, obiettivo 9 è istituito per memoria il capitolo 2.2.9.1.5093 "Fondo per l’abbattimento degli interessi sui mutui contratti per le esigenze familiari connesse o conseguenti al matrimonio nonché per il pagamento degli interessi sui prestiti d’onore";
- all’ambito 2, settore 2, obiettivo 9 è istituito per memoria il capitolo 2.2.9.1.5091 "Fondo di garanzia per le operazioni di finanziamento di esigenze familiari connesse o conseguenti al matrimonio o legate a situazioni di temporanea difficoltà economica";
- all’ambito 2, settore 2, obiettivo 9 è istituito per memoria il capitolo 2.2.9.1.5092 "Compenso a Finlombarda s.p.a. per l’attività di gestione del fondo di garanzia per il finanziamento delle esigenze familiari";
- all’ambito 2, settore 2, obiettivo 9 è istituito per memoria il capitolo 2.2.9.1.5090 "Fondo per l’abbattimento degli interessi sui mutui contratti per l’accesso alla prima casa – finanziamento regionale";
- all’ambito 2, settore 2, obiettivo 9 è istituito per memoria il capitolo 2.2.9.1.5104 "Spese per il potenziamento dei servizi socio-educativi per la prima infanzia, agevolazioni per l’acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati per disabili, per la formazione e la riqualificazione del personale, per interventi socio-sanitari e per la promozione dell’associazionismo familiare";
- all’ambito 2, settore 2, obiettivo 9 è istituito per memoria il capitolo 2.2.9.1.5109 "Contributi per il potenziamento dei servizi socio-educativi per la prima infanzia, agevolazioni per l’acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati per disabili, per la formazione e la riqualificazione del personale, per interventi socio-sanitari e per la promozione dell’associazionismo familiare".

Al bilancio pluriennale 1999/2001 per l’anno 2000 sono apportate le seguenti variazioni:
STATO DI PREVISIONE DELLE ENTRATE:
- al titolo 2, categoria 1, è istituito il capitolo 2.1.5088 "Economie derivanti dai trasferimenti statali in annualità di edilizia residenziale pubblica" con la dotazione finanziaria di Lire 80.000.000.000.
STATO DI PREVISIONE DELLE SPESE:
- all’ambito 2, settore 2, obiettivo 9 è istituito il capitolo 2.2.9.1.5089 "Fondo per l’abbattimento degli interessi sui mutui contratti per l’accesso alla prima casa – finanziamento statale" con la dotazione finanziaria di Lire 80.000.000.000.
8. Gli impegni sul capitolo 2.2.9.1.5089 sono subordinati all’accertamento del corrispondente importo sul capitolo di entrata 2.1.5088.
9. Sono autorizzate per l’esercizio finanziario 2000 variazioni compensative ai sensi dell’articolo 36, comma 7-quinquies della legge regionale 34/78 e successive modificazioni ed integrazioni, tra i seguenti capitoli: 2.2.9.1.5093, 2.2.9.1.5091, 2.2.9.1.5092, 2.2.9.1.5090, 2.2.9.1.5104, 2.2.9.1.5109, appartenenti al gruppo capitoli “2.2.9.1.5090”.(21)
NOTE:
21. Il comma è stato sostituito dall'art. 1, comma 13, lett. b) della l.r. 28 marzo 2000, n. 19. Torna al richiamo nota
Il presente testo non ha valore legale ed ufficiale, che è dato dalla sola pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione Lombardia
chiudi